Accesso ai servizi

Oratorio San Michele

Oratorio San Michele


Nel secolo XII, venne costruita la prima parrocchia nell'Alta Langa fra Diano e Murazzano, denominata "CAPPELLA DEI DISCIPLINATI o CONFRATERNITA DI SAN MICHELE". Esteriormente presenta una facciata alquanto semplice, prospetto a capanna con lesene laterali, timpano triangolare e piccolo portalino al centro. L'interno è suddiviso in due zone diverse: la parte dell'attuale controfaccia è coperta da volta a crociera mentre il resto della navata è coperto da capriate lignee.

In origine la cappella aveva un orientamento capovolto; l'attuale ingresso ha preso il posto della zona del presbiterio lo si desume dalla vela in cui è raffigurato il Cristo. La volta a crociera conserva preziosi dipinti del '400, della scuola monregalese. Nella vela sovrastante l'abside si raffigura Cristo tra la Maddalena e Santo Stefano; nella vela opposta l'Arcangelo Michele; nelle altre due vele gli evangelisti a coppia dietro tavoli di legno appoggiati a bizzarri schienali. Le scene sono contornate da fasce a motivi vegetali (per metà rosse e per metà verdi) con al centro riquadri lobati con l'Agnello mistico e teste d i Santi. Dal 1909 è dichiarata Monumento Nazionale.